Storia

Tutti i nostri prodotti sono caratterizzati da una tradizione illustre, ricca, che conferisce valore aggiunto.

Cinquant’anni di storia, declinati nelle peculiari realtà parallele dei diversi brand, raccontano di un Gruppo che ha sempre guardato al futuro, puntando sull’innovazione continua, nella convinzione che ogni obiettivo raggiunto sia un nuovo punto di partenza.

LA FAMIGLIA

Una storia imprenditoriale di successo.
Un grande gruppo industriale che prende avvio da una famiglia coesa che ha sempre fatto della caparbietà e dell’onestà i propri valori fondanti.

I fondatori Lamberto Romani e la moglie Alba Maria Spadazzi hanno creato e plasmato l’azienda, accompagnandola ai giorni nostri e ottenendo successi commerciali in ogni parte del mondo.

I figli Giorgio e Paolo ne hanno sposato la visione ed i progetti, costruendo una delle realtà più importanti per il settore e per il territorio.

La famiglia Romani interpreta un caso di passaggio generazionale perfettamente riuscito, siglato dal cambio di Presidenza nel 2016 dal Cav. Lamberto a Giorgio Romani.
Il Cav. Lamberto e il figlio Paolo Romani fanno parte del Consiglio Direttivo entrambi con la carica di Amministratore Delegato.

TRADEMARK

La storia industriale della famiglia Romani ha inizio nel 1968, come espressione più autentica dei valori del Made in Italy, nel segno della passione e della competenza, proiettato ad una crescita continua.

Il 2016 è un anno importante: la società, nata con il nome di Ceramiche Serenissima, evolve nella ragione sociale e diventa Gruppo Romani, un nuovo marchio registrato a livello internazionale che rafforza l’identità aziendale e familiare, definendo con chiarezza il proprio universo commerciale.

I brand del Gruppo, Serenissima, Cir, Cercom, Cersasarda e Isla acquistano nuova forza e un proprio specifico profilo nell’ottica di un Gruppo solido e coeso proteso verso il futuro.


schermata-2016-09-25-alle-15-08-05

 

Le Tappe Principali


1968

Il Cav. Lamberto Romani fonda  Ceramica

Serenissima S.p.A. a Casalgrande di Reggio

Emilia; il vertice societario è rappresentato

principalmente dalla famiglia Romani

(Lamberto Romani e la moglie Alba).


1993

Con l’ingresso nel management dei due figli

Giorgio e Paolo, la società rileva  Ceramica

Cir S.p.A., fondata nel 1967 a Rubiera di

Reggio Emilia, leader nella produzione di

finiture ceramiche di piccole dimensioni.


2002

Ceramica Cir S.p.A. rileva  Cerasarda S.p.A.,

“La Ceramica della Costa Smeralda”.


 2003

Nasce il  Gruppo Serenissima Cir Industrie Ceramiche S.p.A.


2005

Il Gruppo rileva  Ceramica Cercom,

azienda specializzata nella produzione e

commercializzazione di gres porcellanato tecnico.


2008

Il marchio Cerasarda viene inglobato nel Gruppo.


2008

Con un investimento di oltre 3,5 milioni di € viene

realizzato il nuovo Opificio Cerasarda, la

location è la statale che collega Golfo Aranci

alla Costa Smeralda.


2009

Il Gruppo diventa sponsor ufficiale del

Bologna Calcio Football Club. L’operazione

valorizza la passione dei Romani per il “gioco

di squadra” e coniuga ancora una volta i

valori della famiglia e dell’azienda.


2010

Con la volontà di mantenere sul territorio nazionale

i propri stabilimenti produttivi,

il Gruppo acquista il ramo d’azienda industriale

di un’importante realtà ceramica nel comprensorio di Rubiera.


2012

Il Gruppo acquisisce il marchio  Isla Tiles in

partnership con Mauro Cappelli che ne diventa

AD attraverso la controllata NGT S.p.A.


2013

Lo stabilimento produttivo di Rubiera viene

aggiornato con un investimento di oltre 20 milioni di €.


2016

Il Gruppo evolve la definizione della ragione sociale e

diventa GRUPPO ROMANI S.p.A., con la volontà di

dare un chiaro messaggio di continuità attraverso  il

cognome di famiglia posto come elemento identificativo.

È un anno di svolta che vede anche una serie di

investimenti produttivi per il valore di circa 8

milioni di €.  Tra gli eventi più significativi, l’apertura

di due nuove show room in Cina, la riqualificazione

della show room di Casalgrande, lo sviluppo

e  ampliamento dei Laboratori R&D

e Qualità, MP (Materie Prime) e CQ (Controllo Qualità).

Importanti anche i risultati del processo di digitalizzazione,

con la messa online di 5 nuovi siti web,

corrispondenti ai vari brand del Gruppo,

e l’apertura dei canali social. Sul fronte della formazione,

il 2016 ha visto l’inizio di collaborazioni

con importanti atenei universitari e

l’avvio della prima edizione del

“Progetto Giovani Gruppo Romani”.


2017

Ulteriori investimenti produttivi , che permetteranno

la produzione dei nuovi grandi formati,

per il valore di circa 12 milioni di €,

caratterizzano il 2017, così come tante iniziative che

riposizionano il Gruppo Romani e i suoi brand su un trend in forte ascesa.

Il Gruppo ottiene la Certificazione ISO 9001:2015.

Da segnalare, la riqualificazione dell’Opificio Cerasarda di Olbia,

l’evoluzione della logistica in un’ottica

sempre più green, i protocolli d’intesa con

l’Università IUAV di Venezia, la collaborazione con l’atelier

dell’ Arch. Riccardo Blumer dell’Accademia di Architettura USI di Mendrisio,

l’organizzazione di seminari formativi

accreditati per professionisti, il contest rivolto a designers Lighthouse Interior,

la collaborazione con Casabella Laboratorio

e la borsa di studio messa a disposizione

per gli studenti del nuovo Corso di Architettura della Moda.

Continua, inoltre, l’implementazione multimediale

verso le nuove frontiere della comunicazione

con il rilascio di una nuova APP mobile

di Gruppo declinata sui singoli brand.